Dharma Gioioso
yogaday800x800

Dharma Gioioso celebra l’International Yoga Day

Oggi Insieme a tutti voi vogliamo rendere omaggio alla Giornata Mondiale dello Yoga istituita dall’ONU, invitandovi a sentirci in profonda Unione con tutti i popoli, gli esseri viventi, l’intero pianeta in cui dimoriamo, il sistema solare, la Via Lattea e tutte le galassie che compongono l’Universo.

Oggi è la giornata del Solstizio d’Estate, il giorno diurno più lungo dell’anno, il giorno in cui c’è più luce che notte.

Questa è la data che l’Organizzazione Mondiale delle Nazioni Unite ha individuato per fissare la ricorrenza dove celebrare la Giornata Internazionale dello Yoga.

Nel 2014 Il governo Indiano e il suo primo ministro Narendra Modi ha enfaticamente richiesto all’ONU di proclamare una Giornata Mondiale dedicata allo Yoga.

Nel suo primo discorso nel settembre 2014 all’Assemblea delle Nazioni Unite, Modi disse: «Yoga significa mente e corpo, pensiero e azione, dominio di sé e autorealizzazione, armonia tra uomo e natura, un approccio olistico tra salute e benessere; non si tratta di uno sport ma di una disciplina che ha anche molto a che fare con il piacere di dare quiete alla mente e aprire il cuore, pratiche essenziali in questa fase».

Non è dovuto trascorrere molto tempo dopo il discorso di Modi perché l’ONU sancisse nel 2015 la Giornata Internazionale dove celebrare e rendere omaggio allo Yoga, individuando il 21 Giugno come data di ricorrenza.

International Yoga Day celebrationsIl 21 Giungo 2015Modi rese omaggio all’evento International Yoga Day, partecipando alla pratica organizzata nella strada rajpath, la via principale di New Delhi, in India, assieme a migliaia di persone e prima di dare inizio all’evento disse a tutti: «Non stiamo solo celebrando una giornata, ma stiamo allenando la mente umana per iniziare una nuova era di pace e di armonia», … «Questo è un programma a beneficio del genere umano, per un mondo senza tensione e per diffondere il messaggio dell’armonia».

Anche il segretario generale dell’ONU Ban Ki Moon ha mandato un messaggio ai partecipanti della Giornata Internazionale dello Yoga; il segretario ha ricordato di aver provato la sua prima Yoga Asana (postura Yoga) durante una visita in India all’inizio del 2015, la posizione prevedeva di rimanere in equilibrio su una gamba, alla fine dell’esecuzione ha detto che una volta riacquistato il suo equilibrio ha cominciato a «sentire una certa pace della mente».

Nel messaggio per la Giornata Mondiale dello Yoga, pubblicato sul sito ufficiale dell’ONU, Ban Ki Moon ha scritto: «La mia speranza è che lo yoga dia alla gente di tutto il mondo il senso e l’unicità di cui abbiamo bisogno per lavorare insieme, vivere in armonia e inaugurare una vita dignitosa per tutti».

Personalmente, assieme a tutto lo Staff e agli associati Dharma Gioioso, sproniamo tutti quanti in questa giornata di rendere omaggio allo Yoga, attraverso una pratica il più possibile interiorizzata, rimanendo in sintonia con i praticanti Yoga di tutto il mondo (pari a circa 70.000.000 di persone), i quali oggi si uniscono in centinaia di strade, piazze, parchi e centri Yoga di tutto il mondo, per celebrare assieme lo Yoga, augurandoci e impegnandoci a fare in modo che i popoli possano trovare la reciproca armonia e possano riuscire a vivere in pace con tutti e tutto.

Lokah Samastah Sukhino Bhavantu

 Che tutto il mondo sia felice e benedetto

a cura di Davide Riccio
Share...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+